Amaro QNK ( Amaru cu n’cappa) Friddacala

In offerta!

Amaro QNK ( Amaru cu n’cappa) Friddacala

42.00

Tipologia Amaro – Vibo Valentia
Formato 0,70 cl
Gradazione 30%

Descrizione

La personalità stessa di Amaro QNK è racchiusa nella sinuosità dei suoi sapori. L’ Anice silano nero lo rende amabile senza mai essere ruffiano, si accompagna all’autenticità dei gusti dell’assenzio romano, del rabarbaro, della genziana. La menta è un sentore di freschezza che si percepisce nella gola, persistendo anche dopo il sorso. La camomilla, l’arancio dolce e l’arancio amaro fanno da cornice perfetta mantenendo un equilibrio stabile e allo stesso tempo caratterizzante.
AMARO QNK è un amaro sugar free, senza zuccheri aggiunti quindi.

 

Cosa succede se quel che sembra una sciagura si rivela Bellezza che avvolge, che lega indissolubilmente, che riempie l’animo di Poesia, di Sapore, di Gusto, di Meraviglia che si scopre, che accade proprio laddove non ci si aspettava di trovarla?
Non una scoperta, quindi, ma una rivelazione.
Accade che ci si trova costretti a stravolgere lo sguardo con coraggio, a innovare le idee, a lasciare che il bello succeda.
Che il Sapore Sorprende.
Accade che la sventura diviene essa stessa Meraviglia.
Cercare di tradurre l’espressione AMARO QNK, che per esteso diventa “amaro cu n’cappa”, può essere insidioso, poiché si rischia di non riuscire a restituire il senso autentico e profondo dell’espressione.
In questi casi è bene rivolgersi al potere delle suggestioni, dell’immagine e dell’immaginazione, come elementi che possono sostenere la traduzione descrittiva dell’espressione.
“Amaru cu n’cappa” si traduce letteralmente in “sfortunato colui che ci capita”, riferendosi semplicisticamente ad un’espressione di compassione e compatimento verso una persona a cui succede, o ancora meglio, che inciampa, che capita in un’avversità.
Ma a volte le traduzioni letterali non rendono giustizia a quell’universo culturale di non detti e di intraducibilità che un modo di dire cela.
L’elemento “inciampare”, “capitare”, “accadere” si lega fortemente all’ineluttabilità del caso, indica quel preciso momento in cui l’accadimento si manifesta divenendo realtà, di fronte alla quale la volontà e la pragmaticità umana non possono nulla.
Povero, amaro, chi ne rimane vittima.
Ma cosa succede se ciò che a prima vista appare come un’avversità solo perché oggetto di stereotipo, alla fine si rivela la più sublime delle dannazioni, il più magico degli Incantesimi?

Spesso il Sud si trova incartato in un racconto che lo vuole bello e disgraziato, una retorica che ne esclude l’essenza, che soffoca la vera natura del pensare e del vivere meridiano. Ma il Sud è un luogo, si, ma anche un modo di pensare, di vedere e vivere la vita, di riconcepire lo straordinario, riaffermando un’identità rinnovata partendo proprio dai suoi sapori più autentici e veraci.

AMARO QNK quindi, è un prodotto coraggioso che, con ironia e leggerezza, svela l’incantesimo delle narrazioni che mentono, che nascondono l’autenticità, smontando le categorie irremovibili di bellezza e sapore e gusto, stravolgendo, quindi l’idea che la bellezza sia legata all’armonia delle forme, rivelando che l’armonia è autentica quando non si guarda ma suscita, sovviene, accade.
E non lo fa contrapponendosi all’idea stereotipata di un Sud sciagurato, ma valorizzando e illuminando con luce diversa quelle che sono spesso considerate le stonature di questo pezzo di mondo. AMARO QNK si libera da queste etichette senza mai ingaggiare battaglie ideologiche, ma con naturalezza, con eleganza e originalità.

AMARO QNK parla di Sud senza per forza verbalizzarlo. AMARO QNK è Sud, per tale ragione non sente l’esigenza di anteporre la sua origine ad ogni altra caratteristica del suo muoversi e agire nel mercato.
AMARO QNK è intelligente, ironico, ha radici ben piantate e un cordone ombelicale reciso e ben cicatrizzato. È un amaro che sa di consapevolezza e quindi di libertà.
Esce dagli schemi, pensando meridiano.

INGREDIENTI:
Alcol, acqua, infuso alcolico di erbe officinali, infuso di anice nero Silano.

COME BERLO:
Servito a temperatura ambiente spicca la sua lavorazione artigianale ma anche fresco da frigo non perde le sue proprietà organolettiche.

Ti potrebbe interessare…

Nessun prodotto nel carrello.